Comunale di Busto Arsizio
e Valle Olona
Lunedì Settembre 26 , 2016
Font Size
   

Chi siamo

L’Avis di Busto Arsizio-Valle Olona è una associazione autonoma; essa aderisce alle Avis provinciale di Varese, regionale della Lombardia e nazionale, nei cui statuti si riconosce (statuto). Svolge la sua attività a Busto Arsizio ed in alcuni Comuni vicini (Castellanza, Olgiate Olona, Solbiate Olona, Fagnano Olona). La sede principale è a Busto Arsizio.  Per favorire la partecipazione dei soci e l’integrazione con la cittadinanza, in alcuni rioni cittadini e nei Comuni prima citati sono state costituite sottosezioni (dove siamo).

Gli scopi dell'AVIS fissati dallo Statuto erano e sono: venire incontro alla crescente domanda di sangue, avere donatori pronti e controllati nella tipologia del sangue e nello stato di salute, lottare per eliminare la compravendita del sangue, donare gratuitamente sangue a tutti, senza alcuna discriminazione. All'AVIS possono aderire gratuitamente sia coloro che donano volontariamente e anonimamente il proprio sangue e sia coloro che, pur non potendo per motivi di inidoneità fare la donazione, collaborano però gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione. L'AVIS è una Associazione di volontari: volontari sono i donatori e volontari sono i suoi dirigenti.

Avis Busto Arsizio - Valle Olona, via A. da Brescia, 1 - 21052 Busto Arsizio. C.F. 900 111 30 128.

 

Gli scopi dell'associazione fissati dallo Statuto erano e sono: venire incontro alla crescente domanda di sangue, avere donatori pronti e controllati nella tipologia del sangue e nello stato di salute, lottare per eliminare la compravendita del sangue, donare gratuitamente sangue a tutti, senza alcuna discriminazione.

All'AVIS possono aderire gratuitamente sia coloro che donano volontariamente e anonimamente il proprio sangue e sia coloro che, pur non potendo per motivi di inidoneità fare la donazione, collaborano però gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

L'AVIS è una Associazione di volontari: volontari sono i donatori e volontari sono i suoi dirigenti.

Siamo un gruppo di volontari, convinti che il dono del sangue sia un importante gesto di solidarietà umana. Siamo impegnati a diffondere questo dono.

Siamo associati per dar maggior forza ed efficacia alla nostra azione. La nostra Avis è stata fondata nel 1938 a Busto Arsizio, dal prof. Enrico Moretti. All’inizio contava una ventina di donatori; nel tempo essa si è arricchita gradualmente di adesioni provenienti anche dai Comuni vicini.

Oggi la nostra Avis ha circa 4000 soci; sono in massima parte donatori attivi ma comprendono alcuni che, non più donatori, continuano a collaborare alla vita associativa. L’Avis di Busto Arsizio-Valle Olona è una associazione autonoma; essa aderisce alle Avis provinciale di Varese, regionale della Lombardia e nazionale, nei cui statuti si riconosce (statuto). Svolge la sua attività a Busto Arsizio ed in alcuni Comuni vicini (Castellanza, Olgiate Olona, Solbiate Olona, Fagnano Olona).

La sede principale è a Busto Arsizio. Per favorire la partecipazione dei soci e l’integrazione con la cittadinanza, in alcuni rioni cittadini e nei Comuni prima citati sono state costituite sottosezioni (dove siamo).

L’Avis di Busto Arsizio-Valle Olona opera sul territorio di Busto Arsizio e di alcuni Comuni vicini, e precisamente: Castellanza, Fagnano Olona, Olgiate, Solbiate Olona.

La Sede principale è situata presso l’Ospedale di Busto Arsizio, via Arnaldo da Brescia,1.
Essa si trova al IV piano del padiglione Emilio Pozzi.
Presso la Sede opera la Segreteria associativa,
aperta
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 
e dalle ore 8.30 alle 12.00 del sabato
.


I recapiti telefonici sono 0331.699238 - 381180.
Il numero di fax è 0331 xxxxxxx.

Infine si può anche visitare il sito internet www.avisbusto.it.

L'Avis a Busto Arsizio nasce nel 1938, quando alcuni operatori dell'Ospedale di Circolo decidono di organizzarsi per superare la difficoltà di reperire il sangue necessario per la cura di alcuni pazienti: sono il prof. Enrico Moretti (primario medico), il dr. Alessandro Recchia (assistente medico), il dr. Carlo Langè (cassiere) e don Enea Guazzoni (cappellano). Al primo gruppo di pionieri si aggiungono, nel periodo bellico, numerose donatrici che compensano la carenza degli uomini impegnate sui vari fronti; al ritorno della pace nascono in tutti i comuni della zona i "gruppi" locali che danno vita alle attuali sottosezioni e, negli anni del boom economico, i numerosi gruppi aziendali.

Grazie a un'azione capillare di promozione i donatori effettivi dell'Avis di Busto e Valle sono oggi circa 4.000, che nel 2005 hanno effettuato oltre 8.000 donazioni. Le domande d'iscrizione sono circa 500 l'anno e il 70-80% di chi ha presentato domanda supera gli esami di idoneità. I nuovi donatori rimpiazzano coloro che vengono sospesi definitivamente per motivi di età o di salute, ed assicurano una maggiore disponibilità di sangue per le possibili situazioni di emergenza a livello ragionale o nazionale.

Avis Busto News

Prev Next

Pedalando per Olgiate

Pedalando per Olgiate

Più di 250 sono stati i partecipanti alla biciclettata di domenica 12 giugno, organizzata dagli avisini di Olgiate in collaborazione con il locale gruppo dell’AIDO. Un vero successo, favorito dalla...

11 Lug 2016 Latest

Read more

Gita al Forte di Fenestrelle

Gita al Forte di Fenestrelle

Non stanno mai fermi gli avisini di Olgiate Olona. Per domenica 18 settembre è in programma la visita al Forte di Fenestrelle, presso Torino: la più grande fortezza alpina d'Europa composta...

30 Giu 2016 Latest

Read more

Un concerto da brividi

Un concerto da brividi

Rinnovando la tradizione l’Avis di Solbiate ha organizzato la chiusura del mese mariano nella vecchia chiesa del Sacro Cuore. La sera di domenica 29 maggio una sessantina di spettatori hanno sfidato...

02 Giu 2016 Latest

Read more

AVIS Busto Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter