Loading....

Blog Page

31° Biciclettata di Fagnano Olona

Domenica 19 maggio la Sottosezione Avis di Fagnano Olona sarà impegnata con la tradizionale biciclettata di Fagnano, giunta alla sua 31esima edizione.

Organizzata da Avis in collaborazione con AIDO, la mattinata prevede la partenza dal Parco Avis-AIDO alle ore 10.00, previa iscrizione e ritrovo alle ore 9.00.

Durante il percorso non mancheranno momenti di ristoro, oltre che un generoso rinfresco all’arrivo all’ex oratorio femminile di Via Carducci.

Vi aspettiamo!

Una giornata di sport, sole (e vento) a Madonna Regina

Sabato 20 aprile è stata una giornata speciale: la sottosezione Avis di Madonna Regina ha organizzato, in collaborazione con l’associazione “Assieme a Francesco”, un pomeriggio all’insegna dello sport inclusivo.
Il pomeriggio è stato animato dal derby tra le squadre San Marco-Busto 81, la partita di baskin con la Polisportiva dell’Oratorio San Carlo di Rho, la dimostrazione degli arcieri Tre Torri e un torneo di Scala 40!
Nonostante il vento inclemente, che non ha permesso alla mongolfiera di volare, i bambini hanno comunque potuto fare la foto all’interno della cesta, mentre il pilota accendeva la fiamma.
La giornata di festa, animata anche dallo stand gastronomico che ha allietato tutti con spritz, birra, patatine e salamelle, si è conclusa con la cena sociale, aperta ad avisini e non.
Grazie a tutti coloro che hanno collaborato e partecipato!

Convegno Avis: L’ictus – riconoscerlo, curarlo, prevenirlo

Un nuovo convegno dal titolo “L’ictus: riconoscerlo, curarlo e prevenirlo” si terrà venerdì 19 aprile alle ore 20.45 presso il Teatrino di Villa Gonzaga ad Olgiate Olona.

Il Convegno, organizzato dalla Sottosezione di Olgiate Olona, vedrà la partecipazione della Dott. Isidoro La Spina, Responsabile Neurologia dell’ASST Valle Olona, e del Dott. Umberto Rosanna, Chirurgo vascolare.

Ingresso libero.

Vi aspettiamo numerosi!

Una giornata insieme di sport inclusivo

La Sottosezione Avis di Madonna Regina organizza per sabato 20 aprile, in collaborazione con “Assieme a Francesco” (associazione di volontariato per assistere attraverso la socializzazione i malati di sclerosi multipla), un pomeriggio all’insegna dello sport inclusivo.

Presso la Parrocchia di S. Maria Regina infatti, dalle ore 15 sono in programma tantissime attività sportive.

A partire dal derby juniores tra le squadre San Marco e Busto81, per proseguire poi alle 15.30 con la partita di baskin con la Polisportiva dell’Oratorio San Carlo di Rho, la dimostrazione degli Arcieri Tre Torri e un torneo di scala 40.

Infine, alle 17.30, è in programma un volo vincolato in mongolfiera.

Vi aspettiamo numerosi!

S. Messa a Borsano

Domenica 7 aprile alle ore 10:30 presso la Chiesa Parrocchiale di Borsano si terrà la S. Messa a suffragio degli Avisini defunti.
A seguire ci si recherà al Cimitero per la preghiera al monumento AVIS.
Vi aspettiamo per questo momento insieme.

AAA volontario cercasi

Avis Busto è alla ricerca di un volontario addetto a presenziare alle manifestazioni ufficiali dell’Associazione, portando il nostro labaro di rappresentanza.

Un compito importante che permette ad Avis di essere presente nelle principali manifestazioni svolte sul territorio.

Previsto rimborso spese di trasporto, per info e candidature: info@avisbusto.it

Pasqua 2024 con i più piccoli

Anche quest’anno la Sottosezione Avis di Solbiate Olona ha offerto ai più piccoli – i bambini della scuola materna dell’infanzia “A. Ponti” di Solbiate Olona, le tradizionali uova pasquali.

Le classi, tramite le loro insegnanti, nei giorni scorsi avevano fatto giungere ad Avis alcuni brevi messaggi che sono poi stati stampati e allegati alle uova per promuovere la cultura del dono (e una conseguente iscrizione alla nostra Associazione) tra i loro genitori.

Buona Pasqua!

I premiati del Concorso “Uno scatto per la vita”

“Uno scatto per la vita” è il titolo del concorso fotografico bandito dal gruppo Giovani Avis di Busto Arsizio e Valle Olona, guidato da Angelo Colombo, con il fine ultimo di rendere i social veicolo del messaggio del dono del sangue. Il tema, infatti, era il seguente: “Attraverso una foto, spiega cos’è e cosa rappresenta per te donare il sangue”. Il concorso era rivolto a chiunque, avisini e non, donatori di sangue e non, con un particolare invito ai giovani, che più di altri immortalano il momento della donazione rendendolo pubblico sui propri social. 

«Il titolo “Scatto per la vita” – ha spiegato Angelo Colombo durante la premiazione del concorso alla Serata del Donatore 2023 – è nato proprio perché il termine “scatto” ha un doppio significato. Non vuol dire solo fare una foto, ma anche non essere inermi, essere pronti a muoversi per aiutare gli altri. E poi, il sangue è necessario alla vita.

Ma non intendiamo aiutare solo donando il sangue, perché si può fare del bene in tanti modi, anche regalando del tempo. L’importante è fare solidarietà, ed è per questo che speriamo in qualche ragazzo che si unisca al nostro gruppo. Anche partecipare al contest è un semplice modo per fare qualcosa di bello e sentirsi appagati con poco».

Ciascuna foto vincitrice del concorso, classificate per numero di like ricevuti, è stata presentata al pubblico insieme ad una breve descrizione. Riportiamo quella della foto vincitrice: 

“Questa foto con queste occhiaie dicono tanto ma non tutto.

Dicono che durante quella donazione non stavo passando di certo un bel periodo per via di vari pensieri e preoccupazioni ma nonostante ciò, l’atto di donare, mi ha permesso di trasformare il negativo in positivo, la tristezza in gioia, le preoccupazioni in speranza e voglia di fare del bene. 

Dagli occhi, dunque, e in questo caso anche dalle occhiaie, si riesce a scrutare un pochino di cuore gentile che si può immaginare  come un mare, in grado di pulsare solo grazie al percorso di quel fiume rosso, chiamato sangue, che scorre nelle vene.”

Il concorso ha testimoniato come i social, spesso usati per pubblicare contenuti futili e per vana gloria, possono in realtà diventare un mezzo per mostrare a più persone possibili che donare il sangue è un gesto semplice e alla portata di tutti. Provare per credere!

Di seguito le altre due foto vincitrici:

2° classificato:

3° classificato:

L’accordo con Futura

Attiva da ormai una decina d’anni, prosegue la collaborazione di Avis Busto Arsizio e Valle Olona con Futura Volley Giovani, squadra pallavolistica di Busto Arsizio. 

Durante le partite in sede, sono presenti giovani volontari addetti al servizio al campo, ad esempio per l’attività di distribuzione dei palloni alle giocatrici, asciugatura del pavimento, ecc., i quali indossano una maglietta dove è presente anche il logo di Avis Busto Arsizio e Valle Olona, per sponsorizzare e far conoscere agli spettatori la realtà associativa. Appare inoltre sui tabelloni pubblicitari la pubblicità con l’invito a donare e diventare membri dell’associazione. 

L’accordo è valido per tutto l’anno sportivo in corso con l’intento di proseguire per il prossimo campionato, in qualunque serie venga disputato.

Back To Top